Home » Commenti agli articoli

Immagini del paese

Immagine 001.jpg

Statistiche

Tot. visite contenuti : 9926966

Notizie del giorno

 
Commenti (1736)
Accordi chitarra S'Aneddu
1736 Martedì 09 Novembre 2021 21:54
Manuela

Buonasera, potrebbe farmi avere gentilmente gli accordi per chitarra di questa fantastica canzone? Grazie mille e buona serata Manuela.


---


In relazione alla sua richiesta, le ho inviato lo spartito di cui dispongo.


Saluti cordiali. (c.p.)

S'aneddu , Carlo Patatu
INTERNSHIP - THAILANDIA-ITALIA
1735 Venerdì 05 Novembre 2021 16:31
IVAR FOGLIENI
CERCO corrispondente insegnante lingua italiana per collaborazione progetti extraeuropei per studenti settore alberghiero ristorativo interessati venire in ITALIA estate per 5-6 mesi consecutivi.
+39335255454
Skype: europe_3000
Spartito per pianoforte
1734 Domenica 03 Ottobre 2021 21:14
I. Perino

Buonasera, vorrei sapere se è possibile avere lo spartito per pianoforte della canzone Sarda s'aneddu. Grazie.


---


Buongiorno.


Ho provveduto a spedirle copia dello spartito al suo indirizzo privato di posta elettronica.


Saluti cordiali. (c.p.)

S'aneddu , Carlo Patatu
Notizie sui superstiti del Neptunia
1733 Mercoledì 22 Settembre 2021 17:51
barbara

Salve! Mio nonno non ha avuto più notizie di suo fratello Marianello Piero, che era a bordo della Neptunia, nato nel 1917. Racconta, per quel poco che ricorda, che andarono i carabinieri ad avvisare la sua famiglia che il figlio era disperso... ci piace fantasticare che lui sia sopravvissuto a quel naufragio... chissà se qualcuno conserva un elenco dei nomi dei sopravvissuti.


Un abbraccio.


Barbara

S'ANEDDU SPARTITO PIANOFORTE
1732 Martedì 03 Agosto 2021 19:24
GIUSEPPE

NON RIUSCIAMO A TROVARE LA VOCE REGISTRATI LO SPARTITO CI SERVE URGENTE


---


Buongiorno. Le ho inviato lo spartito al suo indirizzo privato di posta elettronica.


Saluti cordiali. (c.p.)

Contattaci , Vladimiro Patatu
S'ANEDDU
1731 Lunedì 02 Agosto 2021 18:35
MARRAS MARIANTONIETTA

Buonasera posso avere lo spartito per pianoforte della bellissima canzone s'aneddu? grazie


---


Buongiorno. Le ho inviato lo spartito al suo indirizzo privato di posta elettronica.


Saluti cordiali.


(c.p.)

Contattaci , Vladimiro Patatu
Richiesta spartito violino o accordi chitarra di S'aneddu
1730 Mercoledì 30 Giugno 2021 13:23
Gino

Salve, avrei piacere di ricevere lo spartito. Canto bellissimo che ho conosciuto casualmente.


Grazie


---


In relazione alle sua richiesta, le ho inviato lo spartito di cui dispongo al suo indirizzo privato di posta elettronica.


Con i miei saluti cordiali. (c.p.)

S'aneddu , Carlo Patatu
UN UOMO BUONO
1729 Venerdì 21 Maggio 2021 13:26
mario pinna

Un uomo ed un amico. R.P.

Bainzu Cossiga Su Poeta Christianu
1728 Lunedì 10 Maggio 2021 12:15
Alberto Ciccu

Buongiorno, da qualche anno leggo e frequento il sito, per piacere e per una certa curiosità storica legata alle origini della mia famiglia.


Mio nonno materno Antonio Cubeddu, nato a Chiaramonti nel 1871, era il figlio di Vittoria Cossiga, cugino quindi di Peppino Cossiga padre del Presidente Francesco e di Gavino Cossiga di Napoli.


Ho avuto modo di scaricare alcune composizioni de su Poeta Christianu ma non ho potuto procurarmi la Doctrinetta in sonettos logudoresos.


Saprebbe aiutarmi?


La saluto cordialmente.


Alberto Ciccu da Cagliari


---


Gentile lettore, in relazione alla sua richiesta, le ho inviato un messaggio al suo indirizzo privato di posta elettronica.


Saluti cordiali. (c.p.)

Contattaci , Vladimiro Patatu
Domenico Millelire: Prima Medaglia d'Oro al Valor Militare
1727 Venerdì 07 Maggio 2021 21:43
Simone Unali

Nonostante nel 1793 il processo di unificazione nazionale italiana era lungi dall'essere persino ipotizzato e quelle idee, frutto della grande officina politica dell'esperienza rivoluzionaria francese, poi confluite nel pensiero risorgimentale, ancora allo stato embrionale, Domenico Millelire viene comunemente considerato la prima medaglia d'oro al valor militare delle Forze Armate Italiane, conferitagli, dall'allora Regno Di Sardegna, con la seguente motivazione: "Per aver ripreso al nemico l'Isola di Santo Stefano e per la valorosa difesa dell'isola di La Maddalena contro gli attacchi della squadra navale della Repubblica francese.


La Maddalena, 23 febbraio 1793".


L'azione estemporanea del maddalenino, in forza nella marina preunitaria del Regno di Sardegna, diventata poi Regia Marina nel 1861, fu letta dalla storiografia post-unitaria come uno dei primi episodi di opposizione all'invasione straniera e di difesa dei confini di quel primo nucleo del Regno di Italia, dal quale poi partirà l'unificazione.


Presso l'Accademia Navale di Livorno sono attualmente conservati due busti raffiguranti Domenico Millelire, uno primonovecentesco, all'esterno, lungo Viale dei Pini, e uno più tardo, all'interno del palazzo storico, recante anche una targa commemorativa che rievoca l'impresa del 23 febbraio 1793.


---


Grazie, Simone, per l'integrazione, che arricchisce la vicenda personale riguardante Domenico Millelire da noi sommariamente ricordata.


A beneficio di chi non lo sa, pare doveroso sottolineare che Simone Unali, chiaramontese, frequenta con profitto il secondo anno dell'Accademia Navale di Livorno.


Gli facciamo tanti auguri per il prosieguo della sua carriera. (c.p.)

Testimonianza del naufragio Oceania
1726 Venerdì 30 Aprile 2021 15:10
Simone Zelioli
Anni fa ho raccolto la testimonianza di un superstite dell'Oceania residente a Scandiano (RE) e ne ho fatto un articolo pubblicato su una rivista di storia locale.
Posso inviarlo a chi me ne fa richiesta via mail: zllsmn@inwind.it
Paternità
1725 Mercoledì 28 Aprile 2021 11:40
Lucio Salis
Anche la battuta che assegnate al plagiaro #luttazzi, è MIA! Del 1974.
Accordi organo e violino
1724 Giovedì 22 Aprile 2021 06:51
Jessica V

Buongiorno, Le posso chiedere gentilmente se è possibile inviarmi gli accordi per organo e violino? Il mio fidanzato è sardo e vorremmo che venisse suonato questo splendido brano durante il nostro matrimonio. Ho davvero cercato ovunque e chiesto a tutti i nostri amici sardi ma senza risultato! Spero che lei possa aiutarci a trovarli!


La ringrazio in anticipo per la risposta e le auguro una buona giornata!


Jessica


---


Buongiorno, Jessica.


Le ho spedito lo spartito al suo indirizzo privato di posta elettronica.


Saluti cordiali e tanti auguri. (c.p.)

S'aneddu , Carlo Patatu
Che foza in su 'entu
1723 Lunedì 22 Marzo 2021 01:21
Luigi Sanna

Buonasera, vorrei chiedervi se per caso avete il testo della canzone CHE FOZA IN SU 'ENTU di Cordas e cannas. e poi vorrei farvi in complimenti per il sito che da anni guardo sempre con grande interesse. Un caro saluto da Luigi Sanna.


---


Ringraziando per le espressioni d'interesse per questo mio blog, le comunico che sono spiacente di non poterla accontentare. Ho fatto pure una ricerca e non sono riuscito a trovare il testo scritto di quella bella canzone dei Cordas e Cannas.


Tuttavia, se lei avrà voglia e tempo, potrà trascriverne il testo ascoltandone l'esecuzione. Basta cliccare sul link


https://www.youtube.com/watch?v=WgUta1RFHLA


Saluti cordiali. (c.p.)

Contattaci , Vladimiro Patatu
Prigionia dopo il naufragio
1722 Venerdì 12 Febbraio 2021 11:30
Pietro Gentile
Mio padre Giuseppe Gentile, nato nel 1921 e morto nel 1996, era su quella nave. Non sapeva nuotare ma si salvò grazie al salvagente. In Libia fu poi fatto prigioniero dagli Inglesi. Sconto' tre anni di prigionia in Inghilterra.
S'aneddu
1721 Domenica 03 Gennaio 2021 16:48
Serenella

Salve... e buon anno.. Potrei avere gli accordi di.. S'aneddu.. Bellissima canzone.. Grazie


---


Le ho inviato lo spartito al suo indirizzo privato di posta elettronica.


Ricamcio i saluti e gli auguri. (c.p.)

S'aneddu , Carlo Patatu
Neptunia
1720 Martedì 22 Dicembre 2020 19:40
luciano

Mio padre Gastone del frate classe 1912 1° aviere fotografo appartenente alla 123a squadriglia O.A.era imbarcato sulla Neptunia e coinvolto nel siluramento del 18 settembre 1941. Si salvò e dopo tante peripezie fece ritorno a casa in aprile del 1945. Io avevo tre anni e da allora ricordo che la sera della vigilia di natale accendeva una bella e grossa candela e la metteva sul davanzale della finestra per ricordare ed a suo modo onorare i tanti che non tornarono. Mio padre ormai non è più, ma io continuo ad accendere quel cero ad ogni vigilia di Natale,

c'era anche mio padre Camillo Saracchi
1719 Lunedì 21 Dicembre 2020 18:26
Valter Saracchi
Anche mio padre Camillo Saracchi classe 1910 era imbarcato sulla Oceania e si salvò mi ha sempre parlato della paura di morire, del dolore e delle grida dei superstiti come lui. Ho trovato per caso questo sito web e in sua memoria scrivo queste poche righe.
Onore a tutti coloro che hanno perduto la vita che riposino in pace.
Pensionato università
1718 Domenica 20 Dicembre 2020 19:28
Alberto azzena
Sono fra quelli che pensano che con l'introduzione delle lingue locali non si sia riguadagnato quel che si è perso in ecumenismo.
Seguo la novena di s.Giuseppe dai tempi della Silvio Pellico
Richiesta di traduzione
1717 Lunedì 14 Dicembre 2020 13:33
Marco

Buongiorno, sono torinese ma ho sempre avuto grande ammirazione per il popolo sardo e per le sue tradizioni. Vi chiedo la cortesia di mandarmi la traduzione di questo splendido canto "Duos isposos".


Grazie e buon Natale.


---


Buongiorno Marco.


In relazione alla sua richiesta, le ho risposto privatamente indirizzando il messaggio al suo indirizzo di posta elettronica.


La saluto cordialmente e le auguro buon Natale. (c.p.)