Home » Archivio - Chiaramonti Notizie » Comune » La cicogna non nidifica a Chiaramonti

Immagini del paese

Ch5.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 11124484

Notizie del giorno

 
La cicogna non nidifica a Chiaramonti PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Scritto da Carlo Patatu   
Lunedì 12 Gennaio 2009 23:14
Inarrestabile il decremento demografico: persi altri 13 abitanti nel 2008

Il calo demografico è ormai inarrestabile. Non è una novità, purtroppo. Fatti i conti e tirate le somme di fine d'anno, la responsabile dell'ufficio anagrafe del Comune ci guarda sconsolata: "Ancora un saldo negativo: -13 rispetto al 2007!". Le morti continuano a prevalere sulle nascite; come pure le cancellazioni di chi si trasferisce altrove superano le iscrizioni di chi ha scelto di venire a vivere a Chiaramonti.

D’altra parte, quale avvenire si prospetta ai giovani di questo piccolo centro anglonese? Nel migliore dei casi, un lungo parcheggio rappresentato dal corso di studi superiori e universitari. Ma poi? Poi si vedrà. “In caminu s’acconzat barriu”, dicevano i nostri vecchi. Ma a quell’adagio, peraltro non più di moda, oggi non crede più nessuno.

Diamo una scorsa alla tabella che segue e che contiene i dati fornitici dall’ufficio anagrafe, che ringraziamo per la consueta disponibilità.

Come si vede, i 13 residenti in meno rispetto al 2007 rappresentano la somma algebrica del saldo naturale (-8) e di quello migratorio (-5). Questo paese, oltre che dalle cicogne, è abbandonato anche da chi ci abita stabilmente, posto che di persone ne vanno via più di quante ne arrivano.

La maggior parte dei nuovi residenti (23) e di coloro che da Chiaramonti si allontanano (32) provengono da o sono diretti in altri comuni italiani. Inferiore il numero di chi chiede la residenza provenendo dall’estero: sono 5 in tutto, di cui un italiano iscritto all’AIRE (anagrafe italiani residenti all’estero), 1 extracomunitario e 3 partiti da paesi dell’Unione Europea.

Infine i matrimoni, che sono stati 8 appena! Di questi, 3 celebrati col solo rito civile (1 a Chiaramonti e 2 fuori) e 5 col rito concordatario ( 3 a Chiaramonti e 2 in altro comune). Nessun matrimonio è stato celebrato, invece, col solo rito religioso.
Ultimo aggiornamento Mercoledì 14 Gennaio 2009 13:36
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):