Home » Sport » Chiaramonti Calcio - 2008/09 » Due perle di Biddau e il Chiaramonti supera il Li Punti: 2 - 0!

Immagini del paese

Castello 26.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 11343272

Notizie del giorno

 
Due perle di Biddau e il Chiaramonti supera il Li Punti: 2 - 0! PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 14
ScarsoOttimo 
Mercoledì 24 Dicembre 2008 17:06

di Alessandro Farris
con la collaborazione di Matthew Donadu

Chiaramonti, Campo Sportivo "Paris de Cunventu", Sabato 20 Dicembre 2008

Ci si attendeva una battaglia tra le due capoliste del girone, e battaglia è stata. A vincerla un Chiaramonti tenace e caparbio, probabilmente alla pari tecnicamente del Li Punti, ma nettamente superiore sul piano dello spirito di gruppo e della volontà di vincere.

I nostri Aficionados, anche questa volta sfidando il freddo del "Paris de Cunventu", hanno sospinto verso la vittoria i biancocelesti; tutto ciò con l'ausilio di bandieroni, sciarpe e coreografie studiate a tavolino, che non avrebbero di certo sfigurato in partite di categorie superiori.


L'analisi della gara dice che la difesa ha avuto quasi sempre la meglio sugli esperti attaccanti avversari, concedendo solo alcune conclusioni sventate alla grande dal nostro portierone Brundu; i centrocampisti hanno corso per tutti i novanta minuti senza risparmio, supportando egregiamente l'attacco (su tutti Biddau autore di una doppietta) di partita in partita sempre più micidiale.

La formazione

 

S.C. Chiaramonti: 1 Giovanni Brundu, 2 Alessandro Farris, 3 Gabriele Sini, 4 Luca Lumbardu (capitano), 5 Beniamino Oggiano, 6 Eugenio Brunu, 7 Marco Biddau, 8 Danilo Sanna, 9 Christian Mura, 10 Oscar Soma, 11 Giuseppe Solinas.
A disposizione:  Manuel Accorrà, Sandro Satta, Luciano Donadu, Gabriele Gentili, Danilo Schintu, Manuel Brunu, Ivano Falchi.

Allenatore: Gian Battista Busellu.

La partita

All'ombra del castello arriva la capolista Li Punti (con la casacca bianco-blu) e ad attenderla c'è tutta la nostra tifoseria, organizzata e colorata come non mai, pronta a sostenere l'undici del duo Falchi - Busellu. L'arbitro designato per questa gara è il signor Cocco, "casualmente" concittadino degli ospiti.

La sorte assegna il calcio d'inizio al Li Punti, ma la prima azione in cronaca è dei padroni di casa: Sini, oggi più ispirato del solito, crossa in mezzo mettendo in difficoltà l'estremo difensore ospite che si salva con un intervento goffo. Al 10' una potente conclusione del n. 4 sassarese viene neutralizzata da Super Brundu.

Al 19' un perfetto cross dei padroni di casa finisce sui piedi di Solinas, tutto solo a due metri dalla linea di porta; la palla sembra terminare in rete quando un intervento degli alieni rapisce il pallone e lo fa riapparire sui rami degli eucaliptus stanti dietro la porta dei sassaresi. Al 25' una bella triangolazione tra Oggiano e Solinas libera Soma al centro dell'area, ma la difesa ospite, questa volta ben posizionata sventa la minaccia spedendo il pallone nel vigneto di Zio Giovanni, nelle campagne di Martis.

Gli sforzi dei biancocelesti vengono premiati al 28': Biddau semina il panico vicino al vertice sinistro dell'area di rigore; i difensori del Li Punti, assegnando al gioco del calcio il suo significato letterale, prendono a calci il nostro bomber e lo atterrano. Il signor Cocco vede tutto e non può far altro che assegnare il calcio di punizione ai padroni di casa. Sini disegna una splendida parabola per Biddau che, di testa, si vendica dei calci subiti un minuto prima e lascia di sasso il portiere avversario: 1 - 0!

La difesa ospite è in bambola e tenta in tutti i modi di prendere a calci i nostri attaccanti; ma questi ultimi, essendo più veloci degli antagonisti, riescono molto spesso a evitarli, producendo nel frattempo altre palle-goal. Una di quete vede protagonista Soma che, al 30', di testa anticipa il portiere. Questa volta ci pensa la sorte avversa a far carambolare la palla fuori alla destra del palo.

Al 40' il n. 10 degli ospiti, su calcio di punizione, sfiora il pareggio, ma un Brundu oggi superlativo si disimpegna agevolmente. Un minuto prima dell'intervallo, l'occasione da rete più nitida per il Li Punti: un bel passaggio filtrante del n. 4 ospite pesca il n. 9 tutto solo all'interno dell'area, ma la sua conclusione, per fortuna dei biancocelesti, risulta una banana inguardabile che si stampa sulla rete sbagliata: quella che delimita il campo.

La cronaca della seconda metà di gara inizia con Biddau che, al 3', lanciato a rete viene fermato per una dubbia posizione di fuorigioco. Il Li Punti, dopo i primi minuti in cui cerca di imbastire un bel gioco, non riesce a sfondare la linea Maginot posta dai biancocelesti a difesa della porta di Brundu. Il nervosismo aumenta tra le file degli ospiti, che si rendono protagonisti di una serie di entratacce, mai redarguite dal signor Cocco.

Al 15' il n. 9 del Li Punti supera in elevazione Sanna, ma sono prima la traversa e poi uno strepitoso Brundu a negargli la gioia del goal. Al 20' mister Falchi sostituisce Soma. Sono innumerevoli le azioni fallose degli ospiti non sanzionate dall'arbitro; gli errori del direttore di gara, tutti a vantaggio del Li Punti, fanno constatare che oggi, oltre agli avversari, c'è anche un dodicesimo uomo da battere, che non è propriamente il pubblico avverso.

Al 22' scappa persino qualche sorriso sarcastico ai tifosi del Chiaramonti, quando il signor Cocco, per un fallo visto solo da lui, punisce con il cartellino il malcapitato Solinas. Al 24' Falchi, lanciato a rete, viene atterrato platealmente dal n. 2 sassarese; anche questa volta il nostro eroe Cocco fa finta di non vedere che il difensore era l'ultimo uomo e non estrae neanche il cartellino giallo, decretando una punizione semplice.

Al 35' arriva a far giustizia il raddoppio dei padroni di casa: Sini disegna da calcio d'angolo una parabola per la testa di Biddau, il nostro bomber non si fa pregare e silura le residue speranze di pareggio dei sassaresi: 2 - 0!

Al 40', applaudito da tutto il pubblico, Solinas lascia il terreno di gioco per far spazio a Gentili, e seguito poco dopo da bomber Biddau, che esce per Manuel Brunu. L'arbitro, evidentemente non contento del parziale, si gioca tutto ed estrae dal cilindo 6' di recupero. I suoi tentativi di riaprire la partita risultano vani sino al termine dell'incontro, venendo addirittura costretto ad espellere il portiere del Li Punti per un altro fallo da ultimo uomo sul martoriato Falchi.

Da qui al termine dell'incontro, niente da segnalare: grandiosi!

 

Il servizio fotografico dell'incontro è, come al solito, di Miky Harris, che ringraziamo.

Ultimo aggiornamento Domenica 04 Ottobre 2009 10:07
 
Commenti (5)
happily retired
5 Mercoledì 07 Gennaio 2009 01:30
micky harris
first i would like to wish all the players/coach/and all officials a very happy new year. lets wish the team to continue the way they finished 2008. believe in oneself and the results will come good luck for the second half of the season.

---

In primo luogo, mi piace rivolgere a tutti i giocatori, allenatore e dirigenti (della S.C. Chiaramonti n.d.t.) i migliori auguri di buon anno. Quindi auguro al gruppo di continuare (a fare bene) così come ha concluso il 2008. Credere in se stessi e i risultati saranno buoni nella seconda parte del campionato.
auguri di buon anno
4 Venerdì 02 Gennaio 2009 12:24
Luigi Cuccureddu
Sinceri auguri di buon anno a tutti gli amici della s.c. Chiaramonti, che il 2009 sia per voi un anno da ricordare e vengano raccolti i frutti di un lavoro iniziato un po' di tempo fa. Complimenti.


Luigi Cuccureddu
Buon Anno a TUTTI
3 Mercoledì 31 Dicembre 2008 17:44
Eugenio
A tutti i tifosi, simpatizzanti, giocatori, dirigenti, sponsor della S.C. Chiaramonti un augurio di buon 2009, con la speranza che prosegua nel migliore dei modi... Tutti uniti si cresce e si va avanti...
FORZA CHIARAMONTI
tosto
2 Venerdì 26 Dicembre 2008 18:02
Giovanni Brundu
Se Danilo Sanna pesasse 43 chili in meno la mia spalla sarebbe già guarita...cmq benino così, complimenti al pubblico.
...sempre più forti..
1 Mercoledì 24 Dicembre 2008 21:41
Danilo Schintu
Continuate così... è l'anno delle vere soddisfazioni...

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):