Home » Sport » Chiaramonti Calcio - 2008/09 » I leoni dell'Anglona ruggiscono ancora: Florinas 0 - Chiaramonti 1

Immagini del paese

Ch panorama 29.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 11343243

Notizie del giorno

 
I leoni dell'Anglona ruggiscono ancora: Florinas 0 - Chiaramonti 1 PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Mercoledì 17 Dicembre 2008 18:38

di Alessandro Farris
con la collaborazione di Matthew Donadu

Florinas , Stadio Comunale "Pistidda", Domenica 14 Dicembre 2008

Il solito Biddau mette la firma sull'importantissimo risultato colto dai biancocelesti sull'ostico terreno del Florinas, ai nastri di partenza la favorita per la vittoria finale del girone. Undici leoni, feriti dall'ingiusto pareggio interno, subito domenica scorsa nei minuti di recupero contro il Cossoine, hanno giocato con umiltà e concentrazione, non perdendosi d'animo nei momenti di difficoltà dell'incontro e sapendo colpire con intelligenza al momento giusto.

 


Il DNA dell'undici di Falchi è l'orgoglio e la grinta; i ragazzi oggi son scesi in campo con l'intenzione di rimarcare il fatto che, se a questo punto del campionato si occupano certe posizioni di classifica, non è frutto di qualsivoglia casualità, ma di temperamento e lavoro. La difesa si è dimostrata un reparto granitico, difendendo senza particolari patemi d'animo la porta di Brundu; il centrocampo ha interpretato bene la gara, lanciando al momento giusto le punte, aiutando la difesa quando c'era da contenere; e l'attacco si sta rivelando, di partita in partita, sempre più cinico e concreto.

La formazione

S.C. Chiaramonti: 1 Giovanni Brundu, 2 Alessandro Farris, 3 Gabriele Sini, 4 Luca Lumbardu (capitano), 5 Beniamino Oggiano, 6 Eugenio Brunu, 7 Marco Biddau, 8 Gabriele Gentili, 9 Christian Mura, 10 Ivano Falchi, 11 Giuseppe Solinas.
A disposizione: 12 Manuel Accorrà, 13 Manuel Brunu, 14 Oscar Soma, 15 Luciano Donadu, 16 Marco Stincheddu, 17 Mimmo Cossiga, 18 Sandro Satta.
Allenatore: Gian Battista Busellu.

La partita

Le forti folate di tramontana che soffiavano sul comunale di Florinas non hanno impedito al colorato gruppo di "aficionados" del Chiaramonti di accorrere in gran numero per la partita di cartello della domenica. Gli ospiti, con la consueta tenuta biancoceleste, mantengono pressappoco lo stesso undici di partenza della gara col Cossoine di domenica scorsa, col solo cambio di Sanna per Gentili.

Alle 15:10 il signor Piras fischia il calcio d'inizio per il Chiaramonti. Al 1' azione per il Florinas, ma il n°7, ben contrastato da Gentili, non concretizza. Al 2' punizione per il Chiaramonti; Oggiano scodella in area un bel lancio, ma il direttore di gara interrompe l'azione per fuorigioco di Biddau. Al 10' calcio di punizione per i padroni di casa; Brundu, con un intervento plastico, neutralizza la conclusione del n°6.

Il vento a favore agevola non poco i padroni di casa, in questa fase. I biancocelesti faticano a esprimere appieno il loro gioco. Tra il 13' e il 20' si susseguono delle conclusioni velleitarie del Florinas (in tenuta giallo-rossa), sempre controllate dalla retroguardia del Chiaramonti. Al 22' Sini calcia splendidamente una punizione dal lato corto dell'area di rigore; il portiere non è da meno e leva le castagne dal fuoco ai compagni di squadra deviando la palla in corner.

Al 30' una splendida azione dei padroni di casa, in contropiede, viene vanificata dagli splendidi piedi "a ferro da stiro" del n°5 che, non si sa come, butta la palla in rimessa invece che servire i compagni liberi al centro dell'area. Al 43' l'ultima azione in cronaca del primo tempo: Oggiano spara un bolide da fuori area, ma il pallone, sgonfio, prende una traiettoria alla "Holly e Benji" e esce di poco.

La seconda frazione inizia con un Chiaramonti all'attacco a "spron battuto". I padroni di casa arretrano vistosamente, rispetto al primo tempo, il loro raggio d'azione e subiscono le triangolazioni veloci dei biancocelesti. È proprio al termine di una di queste azione che Falchi lancia Oggiano sulla sinistra, cross tagliato al centro per Biddau che sbuca in mezzo a due difensori e di testa porta in vantaggio gli ospiti: zero a uno!

Il Florinas accusa il colpo e subisce la pressione incessante dei chiaramontesi alla ricerca del raddoppio. Tra l'11' e il 22' si alternano al tiro Falchi, Oggiano e Biddau, ma senza successo.

I florinesi ora si lanciano in azioni di contropiede, producendo solo azioni confusionarie. La tensione tra le squadre sale e a farne le spese, al 40', è il tecnico dei giallorossi, che viene espulso. I locali, evidentemente, non sono adusi alla sconfitta e bersagliano l'arbitro con improperi vari, giustamente sanzionati con l'ammonizione. 

 In questi minuti di tensione, chi vi scrive viene colpito da una gomitata con conseguente labbro reciso. I fantasmi della gara col Cossoine vengono scacciati quando, al termine di un recupero di dieci minuti, il signor Piras mette fine all'incontro.

Eroici!

Il servizio fotografico sull'incontro è di Miky Harris, che ringraziamo.

Ultimo aggiornamento Domenica 04 Ottobre 2009 10:07
 
Commenti (1)
retired man of lesiure
1 Sabato 20 Dicembre 2008 22:59
micky harris
a great victory on the road it makes christmas a lot better. great team effort backed up by the great support. its a long road good luck we will be with you to the end. chiaramonti RULES OK

---

Traduzione a cura di Gianfranco Cappai:


Una grande vittoria, che rende il Natale ancora migliore. Gli sforzi di una grande squadra supportati da un bella tifoseria. La strada è ancora lunga: buona fortuna. Saremo con voi fino alla fine.


Forza Chiaramonti!

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):