Home » Commenti agli articoli » Lista » Ad Ange de Clermont 400 lire del Duce

Immagini del paese

Immagine 009.jpg

Statistiche

Tot. visite contenuti : 7278143

Notizie del giorno

 
Ad Ange de Clermont 400 lire del Duce
Scritto da c.coda   
Lunedì 26 Febbraio 2018 14:01

Caro Ange.

Come ebbi a comunicarti, in altra occasione, nell'aprile del 1938, Lui, proprio lui il Duce, “si era degnato” di assegnare al legionario Tedde Angelino, 400 lire, per il suo figlio nato mentre si trovava a prestar servizio in Africa Orientale Italiana.

Così è scritto in una nota giornalistica del tempo, magari trattasi di un refuso dell'articolista, quindi è da intendersi che tuo padre fosse in Spagna e non Africa. Che fossero le 15 lire, elargite, a far illuminare i legionari chiaramontesi, ci può stare; ma tutti, in egual misura, erano partecipanti attivi della politica ideologica del tempo. Almeno in paese e nessuno escluso.

Quando in paese arrivò, via telegrafo, la notizia della conquista di Madrid, il 30 marzo del 1939 in Chiaramonti, si organizzò un gran corteo di fascisti, ex combattenti, mutilati e popolazione tutta. Autorità in prima fila con bandiere e gagliardetti, inneggiando alla vittoria di Franco. Sino a tarda sera, canti e balli. Anche se il carnevale era terminato e si era in Quaresima.

Poi iniziarono, in Italia, altre "ballate". Ne avemmo, forzatamente, fino al 2 sett. del 1945.

 
Questo è un commento di "Filippo Budroni"