Home » Commenti agli articoli » Lista » Cos'altro racconterà, lassù, tiu Giuanneddu?

Immagini del paese

Chiaramonti panorama 26.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 11067076

Notizie del giorno

 
Cos'altro racconterà, lassù, tiu Giuanneddu?
Scritto da c.coda   
Venerdì 02 Settembre 2016 09:09

Simpaticone lo era forte e lo ricordo con un aneddoto personale: sostava “parcheggiato” dentro la sua auto, nel tardo pomeriggio, in piazza Repubblica. Raccontava storie passate e tante, tante avventure. Sue e di altri. Alcune assai piccanti dove protagonisti alcuni miei parenti maschi prossimi.

Diceva di loro: erano ragazzi intelligenti, bravi a scuola e un po' meno nella vita amorosa. Uno in particolare era un imperdonabile donnaiolo feminàlzu bagasséri” diceva lui... e lì a raccontare. Alcuni particolari erano di mia conoscenza, altri, e i più, no. Comunque, sempre all'interno dell'umorismo cionfraiolo, risposi così: “beh, tiu Juanne', puru bòis, mi resultàda chi, cantu ai cussu, non fìzis un'istincu 'e santu!”.

Seguì una sua grande risata furbastra e sorniona. Palese la sua cosciente approvazione.

Un altro raccontino. Quando, negli anni sessanta, si sviluppò la rete telefonica, lui che abitava a la Croce, la toponomastica del paese era incompleta. Aveva fatto domanda alla SIP per un allaccio telefonico. Gli operai, arrivati per un sopralluogo, gli chiesero il nome della via per registralo nell'elenco telefonico. La sua via, nella toponomastica paesana, non aveva nessuna intitolazione. Ma tiu Juanneddhu, carico di umorismo estemporaneo non si perse d'animo e sparò, nell'immediato, un nome, quello che gli era più congeniale: c'aveva, proprio lì, un pollaio con galli di ottima razza.

“Questa è via dei Galli d'Oro!” dichiarò. Quelli, gli operai, presero per buono quanto dichiarato dall'utente. Poi arrivò la toponomastica con via Capitano Cossu.

Ancor oggi, nell'elenco telefonico, è registrato così: via Gallidoro (senza apostrofo) n... telef...

C'è da ritenere, conoscendo il personaggio, che "c'abbia" tanto da raccontare ancora, lassù! E tutti ad ascoltarlo e quattro risate. E così il tempo passa...