Home » Personaggi » Al chiaramontese Pietro Satta la borsa di studio Lions

Immagini del paese

Chiesa Cunventu 4.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 11016022

Notizie del giorno

 
Al chiaramontese Pietro Satta la borsa di studio Lions PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 18
ScarsoOttimo 
Martedì 01 Marzo 2016 19:45

È stata assegnata al chiaramontese Pietro Satta la borsa di studio che il Lions Club Castelsardo riserva annualmente a due studenti residenti in uno dei comuni dell’Anglona e Romangia.

Con questa iniziativa, i Lions intendono ricordare tre soci fondatori del club scomparsi (Antonio Pellegrino, Costantino Sanna e Goffredo Mameli) e il giovane studente universitario Giovanni Patatu, figlio di un socio e scomparso poco più di venti anni fa.

Maturatosi perito elettrotecnico nell’anno scolastico 2014/15, Pietro Satta si è iscritto al corso di laurea in Scienze Agrarie presso l’Università degli Studi di Sassari.

La consegna del premio è avvenuta Sabato scorso in occasione di una cena di gala, presso un ristorante della Marina di Sorso, alla presenza dei soci del club, delle rispettive signore e di alcuni ospiti. Fra questi, i genitori del premiato Gianbattista e Anna Paola e la sua fidanzata Angelica.

Il socio Carlo Patatu, suo compaesano, lo ha presentato ai convenuti, dopo di che il presidente del club Antonio Portas e il cerimoniere Giovanni Andrea Oggiano gli hanno consegnato l’attestato e l’assegno, accompagnati da una confezione di libri e, ovviamente, dagli auguri di tutti i presenti, che lo hanno salutato con un caldo applauso.

Questa è la 40^ borsa assegnata dai Lions. Di cui tredici sono andate a studenti di Castelsardo, undici a ragazzi di Chiaramonti, cinque rispettivamente a Nulvi e Valledoria, tre a Sorso e una a Santa Maria Coghinas, Sedini e Viddalba.

E bravo Pietro! Ad maiora!

 

Le foto sono di Rosamaria Pellegrino, che ringraziamo.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 02 Marzo 2016 10:40
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):