Home » Limba Sarda » Varie » Sui fatti e sul processo di Damasco

Immagini del paese

MVC-005F.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 11099651

Notizie del giorno

 
Sui fatti e sul processo di Damasco PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Venerdì 07 Settembre 2012 19:18

di Paolo Pulina

Gentile avatar5 (mah?!),

se Lei avesse letto con un minimo di attenzione il testo virgolettato che ha suscitato il Suo sdegno, avrebbe compreso che era la trascrizione di quanto scritto dal sito on line avvenire.it del quotidiano della CEI (i Vescovi italiani, per intenderci), "Avvenire", in data martedì 10 luglio 2012 nella rubrica che presenta i santi del giorno: quel giorno appunto i santi da ricordare erano i Martiri di Damasco.

Anche se la nota non era firmata (come tutte le altre della rubrica quotidiana, che magari - si può anche immaginare - sono redatte da più persone), non è da pensare che non fosse stata approvata da qualche autorità superiore, non solo nell'ambito della organizzazione giornalistica, s'intende...

Io, semplicemente, ho inviato al sito della famiglia Patatu, dove Lei ha trovato il testo "incriminato" (ripeto, pubblicato da avvenire.it), due citazioni, quindi riportate rigorosamente tra virgolette (l'altra era dal quotidiano di Sassari "La Nuova Sardegna"), come seguito a un ampio articolo informativo sulla vicenda storica conosciuta come "i fatti e il processo di Damasco".

Oltre che nel link riferito a questo sito

http://www.patatu.it/index.php?option=com_content&view=article&id=2622:1840-cappuccino-sardo-massacrato-a-damasco&catid=39:varie&Itemid=43

il mio articolo è reperibile anche collegandosi a questi altri due link

http://tottusinpari.blog.tiscali.it/2012/07/04/un-famoso-padre-cappuccino-della-sardegna-tommaso-da-calangianus-trucidato-a-damasco-nel-1840-il-confratello-francesco-da-ploaghe-e-il-volume-aceldama-1896/

http://www.luigiladu.it/Articoli/ppulina_tommaso_da_calangianus.htm

Avatar5 legga quindi questo mio articolo e vedrà che io ho dato gli elementi essenziali che permettono di conoscere la vicenda (poco nota oggi anche in Sardegna, anche se fu trucidato il padre cappuccino Tommaso da Calangianus), nel pieno rispetto delle posizioni espresse da coloro che si sono pronunciati sulla vicenda.

Non invidio assolutamente ad avatar5 la certezza delle Sue affermazioni. Basta tenere conto che sui fatti e sul conseguente processo di Damasco sono state scritte migliaia di pagine che non hanno certo portato a conclusioni univoche, anzi!

Dal punto di vista bibliografico si potrà tenere conto delle opinioni di avatar5 quando produrrà almeno un articolo (possibilmente firmato) in cui non si limiterà a poche apodittiche righe.

P.S. Ovviamente, sorvolo su un dato (se vogliamo, non proprio di poco conto): il nostro avatar5 dà per trucidato a Damasco non il soprarichiamato padre cappuccino Tommaso di Calangianus ma il padre Francesco da Ploaghe. Quando leggerà il mio articolo apprenderà questo fatto e qual è stato il ruolo di padre Francesco da Ploaghe nel periodo successivo all'uccisione del confratello Tommaso.

Ultimo aggiornamento Sabato 08 Settembre 2012 11:04
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):