Home » Limba Sarda » Varie » I circoli sardi e l’Unità d’Italia

Immagini del paese

Chiaramonti panorama 2.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 11072749

Notizie del giorno

 
I circoli sardi e l’Unità d’Italia PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 12
ScarsoOttimo 
Sabato 23 Gennaio 2010 20:24

Comunicato stampa della Federazione Associazioni Sarde in Italia

Riceviamo e pubblichiamo il documento che segue, firmato da Bruno Culeddu, responsabile amministrativo della stessa federazione.

---

La FASI, organismo che raccoglie 70 circoli dei sardi in Italia in rappresentanza di circa 350 mila sardi residenti nella penisola, intende celebrare il 150esimo anniversario dell'unità d'Italia con il concorso internazionale "Fratelli d'Italia" a cui seguiranno allestimenti espositivi in Italia e all'estero.

Il concorso è aperto ai migliori artisti che in Italia e all'estero operano nel settore della satira, della grafica, del fumetto e dell'illustrazione i quali dovranno sperimentare la rinnovata capacità evocativa dei concetti di unità e identità nazionale, libertà e Stato che furono i presupposti filosofici, poetici e politici del Risorgimento.

Agli autori stranieri sarà offerta la possibilità, fuori dal contesto italiano, di misurare l'attualità del concetto di Stato e di Unità Nazionale a cui si ispira il concorso.

La FASI intende rivolgersi anche alle comunità italiane all'estero facendo circolare la mostra attraverso la rete dei Sardi nel Mondo, dei Comites e delle ACLI.

Questa ricorrenza deve essere considerata occasione unica per avvicinare nella celebrazione del 150° del nostro Paese gli italiani che risiedono all'estero.

L'iniziativa è finanziata dalla Regione Autonoma della Sardegna - Assessorato del Lavoro e fruisce del patrocinio e dei contributi del Presidente della Regione Autonoma della Sardegna, della Presidente del Consiglio Regionale della Sardegna, del Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, del Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte e del Presidente del Consiglio Regionale della Toscana. La Provincia di Firenze e i sindaci delle città di Torino, Firenze, Roma e Cagliari hanno offerto il patrocinio.

La manifestazione si avvale della collaborazione dell'Associazione Culturale HYBRIS e del Centro Internazionale del Fumetto di Cagliari. Il monte premi, a cui hanno contribuito anche il Comune di Burgos, le ACLI Sardegna e la Fondazione Istituto Storico "G. Siotto" di Cagliari, ammonta a 25.000 euro.

Il Comitato Sardo per le celebrazioni dei 150 anni d'unità ed il Comitato Italia 150 per il Piemonte hanno dichiarato di voler inserire l'evento tra le manifestazioni celebrative che saranno aperte a Torino e Cagliari.

La manifestazione si articolerà in tre fasi:

1. CONCORSO. Una Giuria competente, presieduta dal grafico Gavino Sanna, selezionerà le opere meritevoli di esposizione, premio e pubblicazione. Sono stati chiamati a redigere il catalogo anche lo storico Aldo Accardo e lo scrittore Bepi Vigna.

2. MOSTRE. La selezione delle migliori opere in concorso saranno presentate nel 2011 a Torino, Firenze, Roma, Cagliari, nei principali centri della Sardegna e della Penisola durante le celebrazioni di Italia 150.

Successivamente, con la collaborazione dei COMITES e delle ACLI le mostre verranno riproposte in Francia, Belgio, Germania, Argentina, Brasile e Stati Uniti.

3. COSTITUZIONE DEL MUSEO DELLA SATIRA DI BURGOS. Il Museo della Satira di Burgos è il risultato della stretta sinergia esistente tra i Circoli FASI e le Amministrazioni Comunali della Sardegna. I lavori pervenuti saranno destinati al Museo della Satira di Burgos ed andranno ad arricchire il patrimonio di opere già consegnate dalla FASI nel 2005 in occasione della prima edizione della rassegna di grafica e fumetto.

INFO: www.tottusinpari.it , www.burgosat.it, E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , tel: 055 240549 - tel/fax: 055 242006 - cell. 3393278851 - Indirizzo: FASI- Ufficio Postale 018 - Via Cavour, 71/A - Casella Postale 18260 - 50129 Firenze (FI)

 

Ultimo aggiornamento Sabato 23 Gennaio 2010 20:32
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):